Venice Pavilion per
EXPO 2015

Acqua e acciaio si incontrano alle porte della città lagunare più amata al mondo per Expo 2015.

Il padiglione espositivo alle porte di Venezia, prima fase del progetto "Venice Waterfront" per la rigenerazione di un’area ex-industriale di Porto Marghera, è una struttura che si configura come complesso polifunzionale per esposizioni, congressi ed eventi culturali. Il padiglione denominato Venice Pavilion ha accolto “Aquae Venezia 2015”, l’esposizione parallela ad Expo Milano 2015 dedicata all’elemento “acqua” e per questo ambientata nella città lagunare.

L'opera, con una superficie complessiva di 12.000 mq e caratterizzata da un'elegante struttura reticolare a vista in acciaio, è stata insignita del prestigioso "European Award for Steel Structures 2015", il premio che ECCS (European Convention for Constructional Steelworks) attribuisce ogni anno alle migliori realizzazioni in Europa nel settore delle strutture in carpenteria metallica.

Per il Venice Pavilion abbiamo sviluppato il progetto, curato la realizzazione, i montaggi e la messa in opera di tutta la carpenteria metallica (colonne, tralicci), oltre ai rivestimenti (coperture e facciate) per un peso totale di oltre 1.200 tonnellate di acciaio.

Focus di progetto

Concepito come uno spazio polifunzionale, l’edificio è costituito da un basamento in calcestruzzo che ospita un parcheggio per circa 400 posti auto in una superficie coperta di 14.000 mq e da una raffinata struttura metallica in elevazione che costituisce il padiglione vero e proprio.

Il protagonista indiscusso del padiglione è il metallo: sia negli interni, caratterizzati dalle imponenti colonne e dall’elegante struttura reticolare della copertura lasciata a vista, che nel rivestimento, realizzato con elementi di alluminio bianchi in modo da esaltare il gioco di ombre che si creano alle diverse ore del giorno.

Dal punto di vista dell’utilizzo dell’acciaio, i punti di forza sono stati la velocità di esecuzione sia in officina di trasformazione che in cantiere degli elementi di carpenteria metallica, preassiemati in stabilimento e completati in sito. Altra possibilità offerta dai profili in acciaio è stata quella di poter superare luci molto importanti, anche a sbalzo, con un peso e sagoma contenuti.

Progettato e costruito in tempi record, il padiglione è stato inaugurato nel Maggio del 2015 contestualmente all’inizio dell’esposizione EXPO 2015. Nel settembre dello stesso anno, l’opera, resa elegante proprio dalla struttura reticolare a vista in acciaio, è stata insignita del prestigioso "European Award for Steel Structures 2015", il premio che l’ECCS (European Convention for Constructional Steelworks) attribuisce ogni anno alle migliori realizzazioni in Europa nel settore delle strutture in carpenteria metallica.